Crea sito

THIERRY METZ SULLA TAVOLA INVENTATA

 


Esce per la prima volta in lingua italiana, per le Edizioni degli animali a cura di Riccardo Corsi, con il testo francese a fronte, la traduzione di Sulla tavola inventata, di Thierry Metz,  poeta tra i più originali della sua generazione.  Dalla quarta di copertina: Giorno dopo giorno in Francia l’opera di Thierry Metz cresce, come un albero che affonda le sue salde radici nella terra. Da noi questo grande poeta è quasi sconosciuto e attende di essere scoperto. La forza primitiva, autentica della sua poesia, il suo sguardo diverso sul mondo e sulla vita, la sua passione per una lingua semplice, tesa come una vela spiegata, fanno di lui un amico fidato, una guida: un «fratello alchemico». Al lettore il compito di trovare un cammino nell’immensità tenera, crudele e inviolata della sua poesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*